Cosa Facciamo

Mettiamo in atto attività di Sostegno e Prevenzione per persone con disagio relazionale

Portiamo avanti percorsi di riabilitazione sociale di persone “sole” attraverso la promozione di forme aggregative utilizzando come principali strumenti

  • le attività di Gruppo
  • l’Inclusione Sociale incontrando nelle attività anche persone che non hanno disagio relazionale
  • il sostegno Individuale come mezzo per portare le persone nel Gruppo

Le attività che proponiamo nel nostro percorso di riabilitazione sociale coprono aree diverse che, integrandosi, cercano di offrire un aiuto completo a ritrovare il senso di sé.

  • Il Sostegno, di Gruppo e Domiciliare, la Convivialità, l’Educazione alla Relazione aiutano ad uscire di casa e riprendere i contatti sociali,
  • La cura dell’ Immagine, una corretta Alimentazione ed il Movimento, aiutano il fisico a ritrovare gli equilibri ormonali persi,
  • I Laboratori Espressivi, per lo Sviluppo Cognitivo e per l’Abilità Manuale rimettono in moto la mente,

Riabilitazione sociale per noi vuol dire:

  • Avviare alla relazione: Uscire di casa, Incontrare altri, Allacciare legami extra familiari
  • Migliorare le competenze: Emotive, cognitive e sociali, di organizzazione del tempo
  • Attuare una maggiore autonomia: Facilitare incontri autogestiti, Permettere la gestione della vita quotidiana, Sperimentare forme di collaborazione
  • Dare un sollievo alla famiglia come effetto dell’intervento sul familiare disagiato e sulla famiglia stessa

Nello svolgimento delle attività vengono consolidati giorno dopo giorno Autocontrollo, Autostima e Rispetto

In tutte le attività l’organizzazione del Tempo fa ritrovare il giusto ritmo delle giornate.

In tutte le attività cerchiamo di far vivere sentimenti di Amicizia e Affetto

In tutte le aree

Organizziamo attività stimolanti e sfidanti, in modo che ciascuno possa riuscire a fare crescere la propria “auto-stima”.

Organizziamo attività diverse in modo che ciascuno possa trovare la propria «passione».

Organizziamo attività continuative cercando sinergie con Servizi Sanitari, Servizi Comunali, Familiari, Volontariato e Società civile.