►Coronavirus InfoPoint

informazioni per i nostri Soci

#io resto a casa

“si può essere eroi anche rimanendo in pigiama”

con il DPCM* 11 marzo 2020 restare a casa non è una raccomandazione,

è un obbligo.

Fino al 13 aprile 2020

dobbiamo evitare gli spostamenti, limitandoli a «motivi di necessità, emergenza, o per fare la spesa»

Le riunioni Associative sono vietate

Siamo in una situazione seria.

Uno sciame virale sta attraversando al terra causando una pandemia con migliaia di morti.

Il punto citico al momento sta in Italia tra Bergamo, Brescia, Cremona, Parma e Piacenza. Il Pronto Soccorso di Bergamo è saturo.

Il cimitero di Bergamo da giorni sta facendo una sepoltura ogni mezz’ora. Per le cremazioni le salme vengono inviate nei comuni vicini perchè anche lavorando 24 ore al giorno il forno di Bergamo non basta.

All’ospedale di Fidenza non hanno più posti in Terapia Intensiva 14 marzo 2020.

L’appello degli infermieri: «Siamo stremati e siamo pochi, chiudetevi in casa» 15 marzo 2020

Non si deve assolutamente sottovalutare il problema”

Oggi la crisi è in Lombardia. Evitiamo che domani sia così anche da noi.


Aggiornati, clicca e Leggi tutte le info

 


le informazioni sono tratte dai documenti ufficiali e dalla lettura dei maggiori quotidiani italiani, dai siti del Governo e della Protezione Civile, dal sito del Comune di Vicenza e sintesi dal Giornale di Vicenza e dai quotidiani nazionali e delle province più colpite.